HOME I ATTUALITÀ I RIVENDITORI I SUPPORTO

Lacanche

Se connecter

Consigli utili

I forni

In cucina, il forno ha un’importanza fondamentale. È indispensabile, infatti, per tutte le preparazioni che richiedono una cottura “in profondità”: non è un caso che il pane e molti tipi di dolci siano detti anche “prodotti da forno”. Ma il forno ha anche altre funzioni importanti: certe preparazioni, ad esempio, si iniziano sul fuoco a gas per “sigillare” rapidamente la superficie esterna, ma richiedono poi una passata in forno per cuocere perfettamente anche all’interno senza prosciugarsi troppo.
Tutti i forni Lacanche sono disponibili in tre diverse varianti: a gas, elettrico o elettrico ventilato. Tutte le versioni sono indicate per tutti i tipi di preparazione. La scelta a favore dell’una o dell’altra è prima di tutto un fatto di abitudini e di preferenze personali.  Gli amanti del forno a gas ne mettono in risalto le qualità per gli arrosti, le carni bianche e le terrine, nonché per le preparazioni che richiedono un forte calore dal basso.  Il forno elettrico, invece, si fa apprezzare soprattutto per la semplicità di regolazione della temperatura, così importante i dolci (ma utilissima anche per gli arrosti...)
Un modo per conciliare queste diverse esigenze è senz’altro la scelta di un forno elettrico ventilato. Quelli proposti da Lacanche sono del tipo a convenzione forzata: l’aria aspirata viene fatta passare su elementi riscaldanti circolari disposti intorno alla turbina. Questa tecnica assicura un riscaldamento uniforme e permette inoltre di cuocere contemporaneamente più pietanze su diversi livelli.
I forni di maggiori dimensioni (65 litri) vengono proposti anche nella variante elettrica multifunzione, che permette di scegliere tra tre diverse modalità di cottura: forno statico, forno ventilato e grill. La scelta tra l’una e l’altra si effettua tramite un semplice selettore meccanico integrato nel pannello di comando. 

Le pareti interne dei forni Lacanche sono rivestite in smalto vetrificato a prova di acidi e dotate di guide su tre livelli per il montaggio di griglie o teglie smaltate. Le guide sono estraibili per una pulizia particolarmente agevole.
 
Regolazione della temperatura
Prima di infornare una preparazione, è consigliabile preriscaldare il forno per 10–15 minuti selezionando una temperatura di 20 o 30 gradi più alta di quella di cottura. Una volta infornata la preparazione, regolare il forno alla temperatura effettivamente richiesta.  Per quanto possibile, evitare di aprire la porta del forno durante la cottura.
 
Consigli per l’uso
Fate attenzione a lasciare sempre un po’ di spazio tra la parete del forno e la vostra preparazione: altrimenti la cottura potrebbe risultare più forte sui bordi che al centro. Per evitare gli schizzi di grasso durante la cottura delle carni, optate per recipienti in materiale a forte inerzia termica, (come porcellana da forno o ghisa smaltata), con il bordo alto e di dimensioni adeguate a quelle del pezzo da cuocere. È consigliabile inoltre girare le carni rosse a metà cottura e bagnarle con il proprio sugo.