supportoactualitàcontatto

Se connecter

Piani di cottura radianti

 

Piani di cottura radianti

Il principio di riscaldamento dei piani radianti elettrici consiste in una resistenza a infrarossi posizionata sotto un piano in vetroceramica che fa da supporto agli utensili di cottura.

Le intensità di riscaldamento variano con una certa inerzia, ma con un po’ di pratica, le zone radianti permettono di ottenere ottimi risultati. Anche i piani di cottura a zone radianti funzionano con qualsiasi tipo di utensile, al contrario dei piani a induzione, che necessitano di utensili con un fondo ferritico.
Per ottenere una buona efficacia durante la cottura, la superficie inferiore dell’utensile, della pentola, della padella o del tegame in ghisa smaltata deve essere piana per permettere un contatto omogeneo con la fonte di calore.

Manutenzione

I piani in vetroceramica possono essere puliti facilmente con un detergente sgrassante per la cucina, aceto bianco o una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua da lasciare agire per qualche minuto. Talvolta può essere necessario l’uso di un raschietto per rimuovere le macchie più ostinate.

Attenzione: rimuovere accuratamente tutti i residui di zucchero o di preparazioni a base di zucchero, come la confettura, dai piani di cottura radianti. Con il calore, lo zucchero si solidifica e si attacca irrimediabilmente alla vetroceramica.

> Personalizza il tuo gruppo di cottura Lacanche